Les Contes de Humahuaca, scritti e letti da Bernard Giraudeau

Les Contes de Humahuaca, scritti e letti da Bernard Giraudeau

Qual e la tua racconto preferita? Li ascoltavo da marmocchia intanto che i lunghi viaggi mediante automobile. Li ho ascoltati centinaia di volte. Ricordo con particolare L’asino e la rana, verso il ad esempio Giraudeau faceva delle voci assai divertenti. Perche attore delle favole sei con “Quando meno te l’aspetti”? Non saprei precisare un personaggio rigoroso, tuttavia nel corso di i provini mi rievocazione affinche Agnes insisteva che il mio cappa dovesse vestire un copricapo, e l’addetta ai costumi le ha risposto: “Si, maniera Cappuccetto Rosso”. Non si innamora di un farabutto. E’ oltre a romantica e passionale del macchietta della favola – e un tipo da botta di folgore. E’ anche oltre a lucida. All’inizio naturalmente Clemence sta secondo verso Sandro escludendo comprendere affinche lui e spasimante di un’altra. Eppure non va all’aperto circuito, perche e addirittura un campione tanto isolato in quanto non perde il direzione di loro mentre e innamorata di lui. Ha i piedi ben piantati per paese, e ancorata al conveniente sforzo di musicista. Sarebbe nonostante viaggio prima di nuovo nell’eventualita che Sandro non fosse tornato da lei. Inoltre, la luogo nella come bigua; senti cosicche lei avrebbe potuto anche lasciarsi andare. Clemence e una donna di servizio che va durante la sua via, pur rimanendo aperta alle facolta che la cammino offre.

Qual e la tua racconto preferita? Raperonzolo. Mi piace la sua onesto. Affinche protagonista delle favole sei per “Quando minore te l’aspetti”? Il grossolano lupo cattivo

Clemence ha alcune cose di Cappuccetto Rosso, soltanto perche il belva di cui segue le tracce alla intelligente si rivela buono

Nel caso che vuoi aggiornamenti verso in quale momento escluso te lo aspetti – paio clip mediante italiano per la finzione di Agnes Jaoui inserisci la tua email nel box in questo momento al di sotto:

(more…)

Continue Reading Les Contes de Humahuaca, scritti e letti da Bernard Giraudeau